Materiali base: Plastica ruvida

Pla_ruvida

Iniziamo una serie di mini tutorial sulla creazione e la gestione dei materiali di VRay for Rhino. Aprendo il Material Editor “M” facciamo click destro sulla scritta SCENE MATERIALS come nell’immagine a fianco, ed andiamo a creare un nuovo materiale STANDARD.

Pla_lucida1

Creato il material standard, compare all’interno della MATERIALS LIST il nuovo materiale nominato DefaultMaterial. Attraverso un doppio click editiamo il nome del materiale e lo modifichiamo in Plastica ruvida.

Pla_ruvida2

Rinominato il materiale procediamo a svilupparne le caratteristiche. La plastica che vogliamo ottenere sarà ruvida, ma avrà prima di tutto una base di riflessione.
Per attivare questo parametro dobbiamo utilizzare il tasto destro del mouse per aprire il menù del materiale, quindi creare un layer di riflessione come nell’immagine a fianco.

Pla_ruvida3

Creato il layer reflection, nella parte destra del materials editor, compaiono tutti i parametri di gestione della riflessione del materiale.
Prima di tutto dobbiamo verificare ed eventualmente modificare quella che è la caratteristica principale di un materiale, cioè lo IOR (Index of refraction)vedi pagina dedicata.
Quindi apriamo i parametri di Reflection cliccando sulla “M” come in figura ed impostiamo i parametri di IOR a 1,55, ed i colori riferiti a PERPENDICULAR e FRESNEL rispettivamente BIANCO e NERO.

Pla_ruvida4

Completate le modifiche all’interno dei parametri Reflection, possiamo modificare il colore del FILTER, in modo da affievolire l’effetto di riflessione della luce, quindi sostituiamo al bianco un GRIGIO 160.

Pla_ruvida5

Adesso il nostro materiale rende una riflessione abbastanza omogenea ma in realtà troppo marcata per i materiali plastici, per questo motivo come ultimi parametri andiamo a modificare gli effetti di Hilight e Reflect , in modo da avere una riflessione un pò meno accentuata e leggermente più diffusa, entrambi i parametri li impostiamo ad un valore di 0,8.

Pla_ruvida6

A questo punto, impostate le caratteristiche base della plastica, possiamo modificare il colore nella parte di DIFFUSE.

Pla_ruvida7

E’ giunto il momento di dare un effetto RUVIDO alla nostra plastica.
Per prima cosa dobbiamo scorrere la parte destra del material editor fino in fondo, nella sezione dedicata alle mappe. Attiviamo la funzione BUMP dando la spunta al riquadro come in figura.

Pla_ruvida8

Attivata la funzione BUMP andiamo a modificarne alcuni parametri cliccando sulla “m” minuscola nel riquadrino. Come indicato nell’immagine, impostiamo nella parte di sinistra, dal menù a finestrella, TextNoise che genera una mappa la quale miscela due colori in modo casuale. Poi ne modifichiamo la dimensione attraverso il parametro SIZE con un valore di 0.5.

Pla_ruvida9

A questo punto abbiamo una rugosità decisamente marcata, possiamo renderla più diffusa ed uniforme abbassando il fattore di moltiplicazione da 1 a 0,3. A questo punto avremo una leggerissima rugosità superficiale sul nostro materiale plastico.

Pla_ruvida10
Taggato con: , , , , ,
Pubblicato in Tutorial